Campionato Europeo di Autocross, una starting list di alto livello


Si va completando l’elenco dei partenti per l’ottava prova del campionato europeo di Autocross, in programma dall’8 al 10 settembre a Maggiora Offroad Arena.

Super Buggy

Non poteva mancarare l’otto volte campione europeo Bern Stubbe, tedesco, che con il suo Fast & Speed Emming è al comando nella categoria SuperBuggy; sempre per quanto riguarda la SuperBuggy saranno presenti anche André Hinnenkamp (DEU – Peters Suzuki); Terry Callaghan (NLD – MC Racing), sempre presente nella sua amata Italia, e gli appassionati ricordano ancora la sua strepitosa vittoria all’autodromo Pragiarolo nel Gp d’Italia dell’ormai lontano 2005 quando all’ultima curva dell’ultimo giro superò il tedesco Dennis Engel; Martin Hruby (CZE – Peters Suzuki); Cristian Grasselli (ITA – Suzuki Gras 04); Jaroslav Hosek (CZE – Nissan); Jakub Kubícek (CZE – Ford V6 Zomer) attualmente sesto in classifica e ha vinto la gara di casa a Nova-paka; Harrie Van Der Putten (NLD – PAS Porsche); Ervins Grencis, il lettone secondo nel 2016 per soli 3 punti, che con la sua Alfa Racing Volvo ha vinto la settima prova di campionato a Nyiràd (HUN) e cerca di contrastare Stubbe; Alessandro Gallotta (ITA – F&S Honda Turbo); Mike Bartelen (NLD – Trackline); Davide Casarin (ITA – Hosek Ford); Wiely Albers, “The Crazy Dutch” (NLD – Albers Racing); Hans De Smalen (NLD – SBS Mitsubishi); Dino Semenzato (ITA – ROM Sport 01 Ford); Florent Tafani (FRA – Peters Suzuki), che dopo il titolo in buggy 1600 dello scorso anno ha fatto il salto di categoria e ora è quarto in classifica generale; l’elvetico Seep Marty (Luönd Buggy), da anni presenza fissa a Maggiora e tuttora detentore del record della pista nella vecchia configurazione con i 2 salti, che porterà in gara il suo nuovo buggy; Max Van Grieken (NLD – JVDC Audi 2000 turbo); Radek Jordák (CZE – Alfa Racing Volvo Emming); il francese Johnny Feuillade (Alfa Racing BMW), Campione europeo Buggy 1600 nel 2015, per un punto sul connazionale Tafani e attualmente in terza posizione nella classifica generale; Johan De Jong (NLD – Fast & Speed), nel 2015 terzo nel campionato, quest’anno non ha disputato gare dell’europeo ma non ha voluto mancare all’appuntamento di Maggiora; Károly Ábrahám (HUN – Alfa Racing Ford Zomer); Szabolcs Klenancz (HUN – PAS Buggy 2xgsxr 1000), Hansueli Egli (CHE – Fast & Speed Honda); Paolo Chiggiato (ITA – Proto Volkswagen)

Buggy 1600

Per quanto riguarda le Buggy 1600 saranno al via tra gli altri: Mario Gradwohl (AUT – Pass Buggy); Willi Sutter (SUI – EB Hayabusa 1.4); Michael Buddelmeyer (DEU – Peters Suzuki); Davide Serra (ITA – Suzuki Brik01); il pilota di casa Claudio Pigato (ITA – Buggy PAP04 Hayabusa), che quest’anno ha partecipato a selezionati eventi del campionato continentale e che nella gara di casa andrà alla caccia delle semifinali col suo buggy ex Szabo, campione europeo di categoria nel 2013; Kevin Peters (LUX – Camotos RC4 Twin Triumph), al momento 5° in classifica con il suo nuovo buggy Camotos motorizzato con due inediti motori Triumph, portati alla vittoria subito al debutto stagionale nella gara di Seelow; Stevan Laubach (DEU – PAS Suzuki), in seconda posizione nella classifica generale ma deciso a portare in Germania il titolo europeo; Michele Giliberti (ITA – Spitznagel Opel); Filip Smid (CZE – Suzuki Hayabusa); Thomas Prokopowicz (DEU – Peters Buggy); Walter Holzleitner (DEU – Peters); Marvin Holzleitner (DEU – Peters); Jimmy Poelarends (NLD – A & P); Urs Ziegler (SUI – Peters); Markus Wibbeler (DEU – Trackline); Ingo Van Lipzig (NLD – A & P buggy 1600); Michael Küches (BEL – Buchl Ford); Randy Paauwe (DEU – Buchl Suzuki Hayabusa); Sascha Baumgartner (SUI – Alfa Racing Toyota); Christian Brunner (SUI – EB Marty); Samuele Andeliero (ITA – Suzuki Hayabusa); Mario Hanneken (DEU – Fast & Speed Sprinter 2015), attualmente quarto in classifica e vincitore della prova di Prerov (CZE); Milan Vanek (CZE – Alfa Racing Hayabusa), campione europeo Junior Buggy 2015 e 2016 e terzo in classifica quest’anno nelle 1600; Marcel Egg (SUI – Fast & Speed Mekawa) che dopo tanti anni con le ruote coperte si cimenta con i Buggy; Timo Pähler (NLD – Alfa Racing), al salto di categoria dopo il gradino più basso del podio nell’Europeo Junior Buggy 2016; i lussemburghesi Reding, Kenny (il figlio – Peters Hayabusa) e Nico (il papà – Peters Suzuki); Károly Ábrahám Junior (HUN, figlio del pilota impegnato nelle SB – Papp Honda); Delfin Lahoz Pedros (ESP – Speedcar TTX); Max Schanen (LUX – JVDC Suzuki Hayabusa)

Touring Autocross

Le ruote coperte promettono grande spettacolo con la presenza tra gli altri del ceco Ales Fucík (Skoda Fabia), leader del campionato con ben 5 gare vinte su 7 disputate e dei connazionali Martin Samohýl (Skoda Fabia Evo 2) vincitore di 2 gare quest’anno e secondo in graduatoria, e Otakar Vyborny (Mitsubishi Mirage) attualmente terzo in graduatoria e vice campione 2016, nonché campione nel 2015; saranno poi al via Matteo Venturi (ITA – Mitsubishi Lancer evo 9); Vaclav Fejfar (CZE – Skoda Fabia Mk3), campione in carica ma reduce da una annata difficile; Massimo Nardin (ITA – Subaru Impreza), terzo lo scorso anno proprio a Maggiora; Christian Walder (SUI – Ford Fiesta); il campione italiano Trx Supercar 2015 Werner Gurschler con la sua nuova Mitsubishi Mirage; la teutonica Grit Hennersdorf (Citroën Ds3); Davide Negri (ITA – Subaru Impreza) lo scorso anno vincitore con la Skoda Fabia.

Junior Buggy

Si preannuncia grande battaglia anche nelle Junior Buggy con la presenza del pilota attualmente al comando della graduatoria, il lettone Justs Grencis (Alfa Racing Yamaha), lo scorso anno secondo nella graduatoria finale come papà Ervins e vincitore di tre prove finora; altra saga familiare è quella degli olandesi Bart e Chantal Van der Putten (NLD – PRS Suzuki), mentre papà Harrie corre nelle Super Buggy; saranno poi al via tra gli altri Filip Hartman (CZE – Yamaha R6); Jakub Novotný (CZE – Buggy Yamaha R6); Matvey Furazhkin (RUS – Alfa Racing Suzuki) vincitore di tre gare e al terzo posto al momento nella classifica generale; Timofey Ovcharov (RUS – Alfa Racing Yamaha) vincitore a Prerov e secondo in graduatoria; Marc Schneider (AUT – PAS Junior Kawasaki) sempre presente agli eventi in programma a Maggiora Offroad Arena.