Gabriel Di Pietro con Planet Kart Cross e Planet Kart Cross Italia nel 2018


Abbiamo incontrato Gabriel Di Pietro appena rientrato dalla Francia, dove ha siglato l’accordo con uno dei migliori costruttori di Kart cross in Europa.

RXIT: Ciao Gabriel…abbiamo visto che ti sei già portato avanti con i lavori in vista di un 2018 impegnativo, quali saranno i tuoi programmi?

GDP: Ciao, si siamo già partiti con la programmazione per il prossimo anno. Nel 2018 parteciperò sicuramente al Campionato Italiano Rallycross e Autocross. Fortunatamente il numero di gare per il Rallycross è aumentato, così come le piste, di conseguenza ci troviamo di fronte ad un vero e proprio Campionato, dove non conta solo dare il massimo, ma dove si possono fare delle vere e proprie strategie in termine di punteggi, di conseguenza le motivazioni sono davvero alte. Sarà di sicuro un campionato molto competitivo e penso che lo Sport Club Maggiora insieme ad Aci Sport abbia fatto un ottimo lavoro in questo.

RXIT: Visto questo nuovo calendario gare per il Campionato italiano rallycross quali sono i tuoi obiettivi?

GDP: Per gli obbiettivi non mi vorrei sbilanciare troppo, perché comunque ci sono tante cose nuove e bisognerà adattarsi in fretta, però sicuramente l’obbiettivo è di essere al top sin dall’inizio e lottare per la vittoria.

RXIT: hai parlato di Kamikaz 3…sarai quindi un pilota ufficiale Planet Kart cross ? Avrai dei compagni di squadra ?

GDP: si…abbiamo trovato l’accordo con Stéphane Laurent e la Planet Kartcross per diventare pilota ufficiale con il nuovissimo Kamikaz3 per il prossimo biennio, per me è un onore e una gran soddisfazione avere questa nuova opportunità, e sarà anche un compito importante rappresentare la Planet Kartcross. Rimarrò comunque assistito dalla Planet Kartcross Italia di Paolo Lunardi per tutta la stagione. Sui possibili compagni di squadra non so ancora nulla, penso solo che Stéphane vorrà avere un altro Kamikaz3 ufficiale in Italia, quindi…

RXIT: Sappiamo che fin ora sei stato supportato da un’ottima squadra capitanata da tuo papà Tiziano, sei contento di ciò che avete raccolto in questi 3 anni di esperienza nel rallycross ? Hai solo 16 anni ma ti sei confermato da subito nella top ten.

GDP: Penso che in questi anni, da quando ho cominciato a correre con i Kart cross, abbiamo fatto un grande lavoro per arrivare a dove siamo ora, e cercherò di godermi questo momento per tutta la prossima stagione. Un ringraziamento speciale va a tutta la mia squadra, alla mia famiglia e a mio papà Tiziano che ha reso e rende possibile tutto questo.