STEFANO CERRI “piccole modifiche sull’assetto per puntare al titolo 2018”


Il pilota di Grignasco ci confida che la macchina è ancora in officina per gli ultimi ritocchi, i lavori maggiori riguardano la distribuzione dei pesi e le geometrie delle sospensioni per avere maggiore trazione.

“Esteticamente la macchina sarà la stessa dello scorso anno, ma sarà più facile da guidare e scaricherà meglio a terra i cavalli. Piccole modifiche all’impianto frenante e un nuovo motore sotto al cofano della mia Citroen Saxo S1600” dichiara Stefano Cerri, determinato a riconquistare il titolo già suo nel 2016.

Conferma la presenza a tempo pieno, non solo partecipando al Campionato Italiano, ma cercando di portare a casa punti anche nel Campionato dell’Europa Centrale FIA CEZ. Due delle tre gare sul circuito maggiorese della Maggiora Offroad Arena, saranno infatti valevoli per il “CEZ”; con precisione la tappa numero 5 e quella finale delle 11 prove in calendario. E’ quindi l’occasione giusta per sfruttare il doppio appuntamento sulla pista di casa, più qualche gara all’estero per guadagnare punti anche in gare internazionali.

“Quest’anno il calendario è davvero accattivante, 3 gare sulla pista di casa, 2 sul circuito di Magione e la trasferta austriaca a Fuglau. Speriamo che vecchi e nuovi piloti trovino stimoli per questa bellissima disciplina, in modo da essere sempre di più in griglia di partenza e far alzare ulteriormente il livello”.

Gli avversari sono avvisati… Stefano Cerri is back!