La Ford Fiesta WRX “ex Kevin Eriksson” arriva in Italia


La supercar costruita dal Team MJP Racing, sarà nelle mani del pilota svedese, amante dell’Italia e sposato nel nostro paese, Oscar Ortfeldt. L’abbiamo conosciuto lo scorso anno, quando con la sua Fiesta RX2 ha partecipato alle tappe di Maggiora, facendo conoscere la categoria anche in Italia. Quest’anno sarà uno dei concorrenti nella classe regina del Rallycross, con una macchina che è stata al top tra i team privati nel Mondiale Rallycross 2017.

Il Ford 2.0 turbo sprigiona circa 580 cv di potenza, con un’accelerazione da 0-100 km/h in meno di 2 sec. Oscar ci ha anticipato che verrà leggermente depotenziata per dare maggiori garanzie di durata del motore.
La macchina verrà affidata al Team Tedak Racing, al quale si va quindi ad aggiungere anche una supercar oltre alle due Alfa Romeo Mito S1600. 

“Parteciperò sicuramente a tutto il Campionato Italiano, in più magari proverò qualche tappa del Campionato Europeo o del Fia CEZ, ma al momento preferisco non sbilanciarmi troppo, voglio rimanere concentrato sull’Italiano. Spero di poter dare vita a belle battaglie ai vari concorrenti nella categoria Supercar, come il campione uscente Carmellino, il campione 2016 Giarolo e a tutti gli altri, ma sopratutto far divertire il pubblico con gare emozionanti. Sono un nuovo pilota in questa categoria, non prometto di essere al top già da subito ma sono qui per gareggiare e giocarmela senza avere troppe pressioni e con un unico obiettivo: divertirmi. Spero ci siano sempre più piloti a darsi battaglia, in modo da avere gare più entusiasmanti e combattute fino all’ultima curva ed un bel Campionato che, visti i pronostici, non deluderà ne’ noi piloti ne’ il pubblico”. 

“Sono entusiasta della passione e professionalità dello staff Sport Club Maggiora, per questo ho deciso di dare il mio supporto partecipando al Campionato Italiano piuttosto che ad altri campionati.
Lo farò con il Team Tedak, che è nuovo nel campo delle Supercar, ma dopo aver conosciuto Andrea Carretti e il suo gruppo di lavoro, sono sicuro della scelta fatta. Andrea nel suo campo è davvero “avanti” ed un grande professionista sempre alla ricerca della perfezione, sono certo che mi metterà a disposizione una macchina perfetta in ogni manche” 

Con queste parole lasciamo Oscar, pronto e davvero motivato per la nuova stagione ormai alle porte!