La prima giornata del Round 3 del Campionato Italiano RX


Oggi si è disputata la Q1

Se il buongiorno si vede dal mattino sarà una domenica decisamente spettacolare: la Q1 del Campionato Italiano RX, valida come ultima prova del Campionato FIA CEZ, disputatasi oggi a Maggiora Offroad Arena, non ha infatti tradito le attese.

Supercar

Il leader del campionato, Oscar Ortfeldt (Ford Fiesta), si è imposto nella prima manche (3’13”668) scegliendo perfettamente il tempo per il joker lap, ma alle sue spalle è stato fantastico il duello tra Marco Noris (Mitsubishi Lancer EVO) e Csaba “Spici” Spitzmuller (Skoda Fabia Mk2); Il pilota ungherese (3’15”475”) ha infatti agguantato la seconda piazza praticamente sul traguardo, superando Noris (3’15”659”) all’esterno, a pochi metri dalla bandiera a scacchi: spettacolare!

Super 1600

La Q1 ha visto un dominatore, Andrea Carretti (Alfa Romeo Mito RX), che ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 3’17”926, staccando di ben 4”739 un pur bravo Stefano Cerri (Citroen Saxo); in terza posizione Silvano Ruga (Renault Clio Mk4), autore di un’ottima prestazione in 3’23”832; domani Cerri, Ruga e gli altri piloti dovranno impegnarsi a fondo per cercare di superare un Carretti e una Alfa Romeo Mito in stato di grazia.

Kartcross

Attenzione a Gabriele Zoppetti: il pilota dello Speedcar Xtrem Suzuki si conferma in continua crescita e strappa un formidabile 3’09”106 sui 4 giri previsti per le manche; da sottolineare anche la prestazione di Stefano Milani (GMN KC), ottimo secondo in 3’10”033”, davanti a un arrembante Gabriel Di Pietro (Kamikaz 3 Kawasaki), terzo in 3’10”251.

Il programma

Domenica 21 ottobre al mattino si terranno la Q2, alle 9.30, e la Q3, alle 11.00. Alle 12.00 la sessione autografi con i piloti del Tricolore e del CEZ FIA e nel pomeriggio il gran finale, con alle 14.00 la Q4 e, dalle 15.30, semifinali e finali.

 

Ulteriori informazioni e classifiche complete sul nuovo sito www.rxitalia.com