Campionato Italiano RX: un Round 5 tutto da vivere!


Si annunciano grandi duelli a Maggiora Offroad Arena

Si prepara un weekend ad alto tasso spettacolare a Maggiora Offroad Arena per il Round 5 del Campionato Italiano Rallycross ACI Sport, sabato 19 e domenica 20 ottobre: saranno 53 le auto in gara, e grazie anche al fatto che la gara è valida per il campionato FIA CEZ e per il Campionato Austriaco, ci sarà una forte presenza, per la prima volta quest’anno, delle vetture della categoria Supertouring Cars.

Supercar

Dopo aver dato spettacolo al Rally Legend di San Marino con la sua Kia Rio con la nuova fiammante livrea RX Italia, il leader della categoria, Gigi Galli si prepara a dare spettacolo anche a Maggiora; tra gli altri piloti presenti non poteva mancare Franco Mollo (Ford Fiesta R5), mentre debutterà il pilota ungherese Gabay Zion, che per l’occasione lascerà il volante delle sue Bmw Stc +2000 per salire sulla Mitsubishi Colt EVO ex Levianus Motorsport, guidata da Adam Kis nel Campionato Europeo Autocross fino al 2017. Ritornerà anche la Volkswagen Scirocco che aveva ben impressionato nelle prime prove, guidata questa volta da Davide Volterra.

Super1600

Dieci le vetture al via, ma soprattutto tanti piloti di alto livello; oltre al leader di campionato Marco Valazza (Ford Fiesta) e al suo principale inseguitore, il nipote Matteo (Citroen Saxo), sarà al via il giovane ceco Dan Skocdopole, che dopo aver duellato con Gigi Galli nelle Supercar nel Round 3 ad Adria, tornerà come promesso nel tricolore RX e lo farà in grande stile: si appoggerà infatti al miglior team in assoluto di S1600, ovvero Volland Racing, dominatore indiscusso del Campionato Europeo rallycross con 4 delle 5 nuove Audi A1 ai primi 4 posti finali e ben 7 auto made in VR nei primi 10 posti in classifica. Dan guiderà l’Audi A1 usata nel Campionato Europeo RX dal russo Timur Shigabutdinov, vincitore dell’ultima gara stagionale in Lettonia.

Lukas Dirnberger (Austria, Skoda Fabia Mk1) si allineerà al via del Round 5 soprattutto con lo scopo di aggiudicarsi il titolo di categoria nel FIA CEZ, ma dovrà vedersela con l’originale e performante Skoda Citigo di Thomas Krejkic, già laureatosi Campione Ceco. Graditi i ritorni in gara di Marco Valsesia con la sua fida Citroen Saxo; con il medesimo modello sarà al via anche Armando Tocchio, al debutto in categoria.

Altro giovane e arrembante pilota, il ceco Jiri Susta sarà invece al via con la Skoda Fabia Mk 3 del team di famiglia.

Supertouring

I due fratelli Michal, Jakub (Peugeot 206), al via per il secondo anno consecutivo a Maggiora, e Tomas (Peugeot 205), si sfideranno nella SCT – 2000; Jakub tra l’altro è al comando della classificata tricolore, dopo la prova di Melk; Karl Wagner (AUT, Renault Megane STC -2000) sarà invece al debutto al Pragiarolo. Ritornerà invece dopo 3 anni di assenza l’olandese Jo Van De Ven, al via con la sua Polo a trazione posteriore.

A proposito di Polo, nella STC -1600 sarà presente anche l’austriaco Richard Förster, insieme a Raphael Dirnberger, fratello di Lukas, all’austriaco Anton Kerschner, in gara con un’Alfa Romeo 147, al ceco Jiri Galuska, con la sua Frog (rana), ovvero la sua Ford Fiesta verde, e all’austriaco Hans Peter Freinberger (VW Polo GTI).

Arriverà in Italia anche il Local Matadoren: così è chiamato in Austria Karl Schadenofer, che quest’anno, con la sua Volkswagen Golf IV si è già aggiudicato i titoli Austriaco, Ceco, Slovacco e del FIA CEZ nella STC +2000; chissà che non si aggiunga anche il titolo tricolore alla sua collezione… A contrastarlo, come spesso accaduto quest’anno l’ungherese Zoltan Koncseg con la sua BMW M3. Al via anche lo slovacco Pavol Zachar con la sua Skoda Fabia Mk2 TDI, e, unico italiano in gara nella STC, finalmente con avversari degni di nota, Alberto Palestrini con la sua Renault Super 5GT Turbo

Kartcross

Ovviamente al via tutti i principali protagonisti, dal leader Marcello Gallo (Kep 2 Suzuki), che ha dimostrato di essere in grande forma andando a vincere domenica la cronoscalata di Tandalò, il più vicino inseguitore Maicol Giacomotti (KartCross Suzuki K8), e poi Simone Firenze (Planet Kartcross K3), Michele Bormolini, Gabriele Zoppetti e poi via via tutti gli altri.

Da segnalare il debutto del rallysta – lo scorso anno ha corso nel Campionato Italiano – Riccardo Canzian, che sarà via con uno Speedcar Xtreme.

Saranno al via anche due Buggy: quelli pilotati dallo svizzero Marcel Egg (Ome Racing) e da Daniele Caronelli (Alma Speed).

Il programma

Sabato 19/10: dalle h 14.00 prove libere; h 16.15 Q1; Domenica 20/10: h 9.45 Q2; h 11.15 Q3; h 12.30 Sessione Autografi; h 14.15 Q4; h 15.45 Semifinali e Finali.

ATTENZIONE: a causa delle condizioni meteo previste, gli orari potrebbero essere modificati, con lo spostamento della Q2 al sabato e l’anticipo di un’ora di semifinali e finali: una decisione definitiva sarà presa sabato 19.

I biglietti

Weekend Ingresso + Paddock Intero e: € 20,00; Weekend Ingresso + Paddock donne e ragazzi 13/17 anni: € 20,00. Sabato Ingresso + Paddock Intero e: € 10,00; Sabato Ingresso + Paddock donne e ragazzi 13/17 anni: € 5,00. Domenica Ingresso + Paddock Intero e: € 15,00; Domenica Ingresso + Paddock donne e ragazzi 13/17 anni: € 10,00.